Ambiente

La salvaguardia dell’ambiente come investimento sul futuro dell’uomo e del pianeta coinvolge diversi aspetti del lavoro quotidiano in Doimo Cucine, dalla scelta dei materiali a quella degli imballaggi utilizzati, dall’ampia area verde che cinge la nostra sede all’impianto fotovoltaico installato, che soddisfa il 95% del nostro fabbisogno energetico.

DOIMO CUCINE PER L’AMBIENTE

Per le scocche dei mobili All-arounD di Doimo Cucine utilizziamo pannelli ecologici IdroLEB, resistenti all’acqua, ricavati al 100% da legno riciclato, certificati FSC (Forest Stewardship Council) e con emissioni di formaldeide fra le più basse al mondo secondo i controlli giapponesi (certificato Four Stars), ancora più rigidi di quelli europei. Una volta costruite le nostre cucine, le spediamo dentro imballaggi fatti con materiali riciclati e ottimizzati in termini di peso e volume, per ovviare al problema dello smaltimento dei rifiuti, che diventa semplice e veloce.
In azienda la sensibilità a un approccio ecologico ed ecocompatibile si vede, per esempio, nell’ampia area verde che cinge la sede, e occupa circa il 15% dello spazio, nell’impianto ecologico basato sull’accelerazione ionica, completamente elettrico e a basso consumo, con cui riscaldiamo il reparto produzione e nell’impianto fotovoltaico installato su un’area di 5.300 mq.

I numeri dell’impianto fotovoltaico

5.300 mq di impianto

376.000 Kg di Co2 in meno ogni anno nell’aria

49.000 alberi salvati ogni anno

D’estate indipendenza energetica oltre il 100%

Il nostro impianto fotovoltaico copre oltre il 100% del fabbisogno energetico aziendale nei mesi estivi. L’energia prodotta viene utilizzata per il 70% in produzione, per il 20% dagli uffici, per il 5% dallo showroom e per un altro 5% a favore del giardino e dell’illuminazione esterna della sede. Già questo utilizzo è una soddisfazione. Apriamo però la prospettiva e guardiamo alla riduzione dell’inquinamento ottenuta: ben 376.000 Kg di Co2 in meno nell’aria ogni anno e 49.000 alberi risparmiati dall’abbattimento!

Scocche ecologiche e certificate

Le scocche dei mobili All-arounD di Doimo Cucine hanno struttura e ripiani composti da pannelli di particelle di legno pressate, resistenti all’acqua, e sono certificate FSC Misto perché fatte con una combinazione di legno e cellulosa proveniente da foreste gestite in modo responsabile e controllato. Sono inoltre a bassa emissione di formaldeide, tanto da rispettare le norme più restrittive, quelle giapponesi, che classificano i pannelli a base legnosa in quattro classi di emissione, dalla F* alla F****. Doimo Cucine dal 2008 si attesta ai massimi livelli, definiti dallo standard F****.

Un mondo più pulito con Doimo Cucine

Studi condotti da autorevoli laboratori di ricerca – gli europei WKI, DTI, CATAS e gli americani CPA e PSI – dimostrano che il pannello utilizzato da Doimo Cucine ha valori di emissioni di formaldeide inferiori del 70%, rispetto a quanto prevede la normativa europea, e circa del 40% in meno, rispetto a quanto prescritto dalla già stringente normativa americana CARB TSCA. Minore emissione, maggiore sicurezza per i nostri clienti.

Pannelli ecologici

Doimo Cucine utilizza pannelli ecologici IdroLEB. Sono realizzati al 100% con legno post-consumo certificato FSC e hanno livelli di emissione di formaldeide fra i più bassi al mondo per questo tipo di prodotto.

Certificati FSC e F****

Pannelli certificati FSC Misto perché fatti con una combinazione di legno/cellulosa proveniente da foreste certificate FSC, da fonti controllate e/o riciclate post-consumo; certificati 4STARS perché emettono una quantità estremamente bassa di formaldeide.

Imballaggi a scomparsa

Perché gli imballaggi utilizzati da Doimo Cucine sono fatti con materiali riciclati e ottimizzati in termini di peso e volume, così il loro smaltimento è semplice e veloce.

Scopri anche: Chi siamo | Produzione | Showroom